31 cose di libri/2: il gruppo di lettura che vorrei

IMG_20141202_223715~2

(Nella foto: souvenir londinesi comprati da Waterstone’s)

Il mio gruppo di lettura ideale me lo immagino come un cineforum a tema. Scegli un autore e poi leggi tutti i suoi libri insieme agli altri e li commenti mangiando e bevendo, incontro dopo incontro, libro dopo libro.

Nel mio gruppo di lettura ideale c’è sempre dell’ottimo cibo e la gente si toglie le scarpe e si mette comoda e legge ad alta voce e gioca al fantacast e discute animatamente su quale attore dovrebbe interpretare il protagonista se quel libro diventasse un film.

C’è sempre qualcuno che racconta degli aneddoti – dei fatti – sulla vita dell’autore e all’ultimo incontro ci sono le palette e la lavagna per votare libro/personaggio/scena/incipit migliore. E si ride un sacco anche quando si leggono romanzi che fanno piangere.

La prima regola del mio gruppo di lettura ideale è non si parla di editoria, ma solo di libri.

Lascia un commento