Chi sono

Ciao, sono Valentina, ho 35 anni e sono bravissima a cantare in playback e ballare T’appartengo di Ambra.

Dal 2012 curo la comunicazione web di una casa editrice indipendente, minimum fax: creo contenuti per i social, il sito e la newsletter, chiacchiero con i lettori e racconto autori, presentazioni, fiere e festival.

Vivo a Roma da quando ho lasciato Benevento per andare a studiare Scienze della comunicazione all’università. Qui ho seguito anche corsi di editoria e di teatro e in un ristorante di Campo de’ Fiori ho imparato a servire tavolate di tedeschi senza far mai rovesciare i piatti. Poi, dopo aver vinto un premio a un concorso per creativi, ho passato un anno a Torino a lavorare in un’agenzia pubblicitaria. Da un po’ sono diventata cittadina romana a tutti gli effetti, ma, se chiudo gli occhi, in un prossimo futuro mi vedo in una campagna sperduta a ristrutturare un casolare insieme a mio marito Andrea.

Mi piacciono i fatti della gente, le serie tv, le librerie, le edicole, i supermercati grandi e piccoli, le aree di servizio, gli aeroporti, le scatole di latta, le cartoline, i divani comodi, i giradischi, i quaderni belli, i matrimoni, le cozze, le patatine fritte, i pop corn, le risate a tavola, gli aperitivi in vacanza, le canzoni inventate e quelle urlate in macchina, il mare di pomeriggio, il gin tonic, Sanremo e Chi l’ha visto, le feste in casa, le storie della buonanotte, i bigliettini scritti a mano, i pancake del sabato mattina.

Mi piacciono un sacco di cose, ma niente mi appassiona come i libri.

Una volta al mese scrivo e spedisco Basilico, una newsletter che racconta un po’ di cose mie. Ci si iscrive qui.

Mi trovi anche: in redazione a minima&moralia e su Twitter, Instagram, Tumblr e Facebook.

Se ti va, scrivimi una mail.

 

Tre cose per conoscerci meglio