Menu
Su di me

Io e mio fratello

un muro blu a montreal, canada

Mio fratello è passato da Roma per incontrare dei clienti e abbiamo avuto un’ora di tempo per riabbracciarci e fare il riassunto delle puntate precedenti.

Quando me lo sono ritrovato sotto l’ufficio con il cappotto elegante e il completo serio serio, sono rimasta interdetta per qualche secondo.

Per me è sempre il fratello piccolo e mi stupisco ogni volta che, rivedendolo, mi sembra improvvisamente grandissimo, adulto

Ci vediamo sempre troppo poco, anche se Milano non è così lontana.
Ci sentiamo soprattutto quando c’è qualcosa che non va, anche se da quando c’è questa newsletter mi scrive tutte le settimane.
Ci vogliamo bene in un modo tutto nostro e io non smetto mai di fare la sorella maggiore, quella che fa sia il poliziotto buono che quello cattivo e che dice sempre io sto bene, non ti preoccupare.

Stavolta però è stato diverso.

Forse perché abbiamo iniziato a fare un po’ i genitori dei nostri genitori e a parlare del futuro e delle cose che ci spaventano.

Forse perché siamo in una fase in cui quattro anni di differenza non sono più niente e tutti e due possiamo parlare di lavori, relazioni e progetti senza sentirci distanti. 

O forse perché per una volta non ho fatto solo la sorella maggiore e gli ho raccontato questi ultimi mesi un po’ così senza dovergli dimostrare che ho sempre tutto sotto controllo.

E ce ne siamo stati a parlare per tantissimo tempo a piazzale Flaminio, confidandoci tante cose e dandoci i consigli a vicenda. Abbiamo sempre fatto il tifo l’uno per l’altra, ma stavolta è stato come sentirsi molto più vicini.

E poi, quando l’ho accompagnato al taxi, l’ho salutato dicendogli: Mi raccomando.
Dentro c’era tutto: mangia, non ti stancare, spacca tutto alle riunioni, avvertimi quando arrivi, sentiamoci presto, vediamoci di più, ti voglio benissimo.

Io speriamo che me la cavo.

(Questo è un vecchio numero della newsletter che mandavo su Tinyletter. Lo metto qui perché voglio conservarlo dove posso rileggerlo.)

(Foto: Nick Hillier – Unsplash)

0 Commenti

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.