Menu

Formazione

Il ripiano di una scrivania bianca con delle lettere di legno che formano la parola Notes, delle matite e tre taccuini colorati impilati uno sull'altro.

Mi piace condividere quello che ho imparato lavorando nella comunicazione web con chi sta ancora studiando o con chi vuole approfondire e perfezionarsi: sono spesso ospite di corsi privati, master universitari, convegni e progetti di formazione e credo che ogni occasione di parlare in pubblico sia una grande opportunità di motivare e ispirare chi mi ascolta.

Tengo anche incontri online e dal vivo di formazione personalizzata, base o avanzata: mi occupo di piattaforme social, strumenti della comunicazione web, storytelling e sviluppo di progetti creativi e culturali.

Le mie lezioni hanno sempre un taglio molto pratico: trasmetto conoscenze in modo accessibile, sciolgo blocchi e risolvo problemi. Mi piace molto insegnare a porsi le domande giuste e a guardare la comunicazione con occhi diversi. Alla fine degli incontri preparo sempre una dispensa con contenuti extra per continuare a studiare e aggiornarsi.

Gli incontri più recenti:

  • Laboratorio intensivo sulla comunicazione social per Titta Ruffo e Biblioteca Bernardini
  • Gli strumenti del web: immagina, scrivi, racconta per il master SEMA 2022 – Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale a cura di Lalineascritta e Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
  • Le opportunità della comunicazione online: raccontarsi, fare rete, dialogare per Sapere Digitale. Educazione civica digitale in biblioteca
  • Lettura e comunità digitali per Meet Digital Culture Center e Fondazione Cariplo
  • Dialogare con la community per Digital Hangar
  • Progetti creativi per il web. Struttura, metodo e community per minimum lab

Prossimi incontri di formazione:

  • Come dialogare con la community, corso di formazione intensiva in tre lezioni per Sapere Digitale. Educazione civica digitale in biblioteca

Dicono di me

Passione, competenza, estro, professionalità, etica, empatia. Purezza adamantina ed esperienza di chi pare aver attraversato più vite, unita a una capacità d’ascolto rara.
Ho fortemente voluto, fin dalla prima edizione, Valentina Aversano come docente al master SEMA e oggi, dopo il passaparola di questi anni, sono gli studenti a ringraziarmi di averla proposta.
E questo perché le parole, a volte – rarissime volte, per la verità – hanno lo straordinario potere di smuovere cose, dentro, che poi ti portano a fare, pensare e realizzare progetti che fino a ieri pensavi impossibili. Ecco, ascolti una lezione di Valentina e pensi che è possibile.
Formarsi e tras-formarsi restando fedeli a quello che si è.

Stefania cantelmo, responsabile della sezione Editoria del Master SEMA – MESTIERI DELLA SCRITTURA E DELL’EDITORIA DALL’ARTIGIANATO AL DIGITALE

Oltre ai contenuti trasmette una qualche magia, un dono raro.

Alessandro Rubini, Head of Education and Cultural Innovation Departement, Meet Digital Culture Center

Valentina ha la capacità di parlare con semplicità di cose complesse e di farlo facendo sentire le persone vicine, anche se il contatto avviene tramite il digitale. Ho avuto la fortuna di conoscerla e di lavorare con lei per un progetto di divulgazione e formazione nel settore della cultura per il quale ha realizzato un video tutorial dedicato al rapporto con le community e grazie al quale abbiamo chiacchierato insieme in una splendida diretta Instagram in cui sono emerse la sua passione per il digital e la sua capacità di vederlo come uno spazio di crescita e di libertà, non solo di lavoro. Un approccio vero e umano che la contraddistingue e che fa la differenza.

Sara Perro – Communication manager freelance per progetti culturali

C’è una dote che ha Valentina Aversano ed è quella di saper infondere insieme entusiasmo e concretezza, di saper sfrondare le idee delle persone dal superfluo e mettere in luce il nucleo semplice, a volte semplicissimo, da prendere e coltivare. È per questa dote – unita alla professionalità e alla conoscenza che ha degli strumenti del web, temi su cui ha insegnato per anni in questo corso di editoria – che le ho chiesto di pensare a un laboratorio di accompagnamento allo sviluppo di progetti digitali, dove prendere le idee creative dei partecipanti, di progetti da avviare o di progetti da rinnovare, e sviscerarle, migliorarle, renderle concrete. Ne è venuta fuori un’esperienza incredibile, di scambio vivo e fertile, che Valentina ha saputo guidare con leggerezza e profondità.

Barbara Bernardini, responsabile dei corsi di minimum lab

Valentina ha due altri nomi che conosce solo chi ha seguito i suoi corsi o ha lavorato con lei. Sono Competenza ed Empatia.

Giuseppe D’Antonio, docente del master SEMA – Mestieri della scrittura e dell’editoria dall’artigianato al digitale

Lavoriamo insieme?

Vuoi avermi come ospite a un corso o a un evento? Hai bisogno di un percorso di formazione personalizzata, dal vivo o online? Prenota una chiacchierata conoscitiva.

(Immagine: Jess BaileyUnsplash)